Jazz nel pomeriggio

giovedì 8 luglio 2010

What Is There To Say? (Johnny Hartman)

  Il baritono, come si suol dire, vellutato di Johnny Hartman nella splendida ballad di Vernon Duke, dal suo disco d’esordio.  Nel 1963 questo cantante incise un bel disco con il quartetto di Coltrane.
  What Is There To Say? (Duke-Harburg), da «Songs From the Heart», Bethlehem Archives. Johnny Hartman con Howard McGhee, tromba; Ralph Sharon, piano; Jay Cave, contrabbasso; Christy Febbo, batteria. Registrato nel 1955.

2 commenti:

Baloons Studio ha detto...

hello! how are you?
do you like fried banana?

Marco Bertoli ha detto...

I'm just fine, thanks. I'm not so keen on fried bananas. Or did you mean by any chance Dexter Gordon's composition? I don't care much for that, either.