Jazz nel pomeriggio

mercoledì 7 luglio 2010

Composition 6 K (Anthony Braxton)

  Nella sua complessità, a volte nella sua franca astrusità, la musica di Anthony Braxton (soprattutto nella sua finest hour, gli anni Settanta) mi è sempre parsa molto comunicativa. Vedendo i suoi gruppi dal vivo, a quell’epoca, anche nei momenti più astratti era impossibile pensare non trovarsi di fronte a un jazzista, magari intento a qualcos’altro.

  Lo si sente bene in questa Composition 6 K eseguita in duetto con Chick Corea nel 1971. Braxton e Corea furono brevemente uniti nel quartetto Circle, con Dave Holland e Barry Altschul. Questo pezzo era contenuto in un doppio LP del 1971 dal curioso titolo «The Complete Anthony Braxton 1971» ma non voglio dare a intendere che io ne possieda copia: posso presentartelo solo grazie alla generosità dell’insostituibile Destination Out (che è il lontano modello di questo sito).

  Comp. 6 K (Braxton), da «The Complete Braxton 1971», Freedom AF 1902. Anthony Braxton, sax sopranino; Chick Corea, piano. Registrato nel 1971.


2 commenti:

andrea 403 ha detto...

... e così Braxton supera Monk, Powell e Gil Evans (nel mio altro commento Evans mi era sfuggito).

Marco Bertoli ha detto...

Una nota per i miei lettori: con Andrea 403, nei lontanissimi anni Settanta (eravamo giovanissimi allora, non è che siamo così vecchi adesso), abbiamo visto Braxton più volte e in più contesti.