Jazz nel pomeriggio

giovedì 12 agosto 2010

Nature Boy, Chim Chim Cheree (John Coltrane)

  Il quartetto di John Coltrane tornava in sala di registrazione circa due mesi dopo A Love Supreme, con l’aggiunta del secondo contrabbasso di Art Davis. Incisero fra l’altro due versioni di Nature Boy, la strana canzone dell’ancor più strano compositore Eden Ahbez (George Alexander Aberle), resa famosa da Nat «King» Cole. L’esecuzione del quintetto sente ancora dell’intensità emotiva della grande impresa di due mesi prima.

  Nature Boy (Ahbez), da «The Classic Quartet - Complete Impulse! Studio Recordings», Impulse! IMPD8-280. John Coltrane, sax tenore; McCoy Tyner, piano; Jimmy Garrison, Art Davis, contrabbasso; Elvin Jones, batteria. Registrato il 18 gennaio 1965.





  A seguire, Chim Chim Cheree da Mary Poppins, che, nel tempo di 3/4 ed eseguita sul sax soprano (una delle ultime volte che Coltrane usò quello strumento su disco), richiama la classica esecuzione del quartetto di My Favorite Things, un’altra canzone resa famosa da Julie Andrews.
 

   Chim Chim Cheree (Bricusse-Newley), ib.


2 commenti:

andrea 403 ha detto...

Ma qanto mi piace coltrane...

Marco Bertoli ha detto...

Non è malaccio, vero?