Jazz nel pomeriggio

martedì 26 aprile 2011

The Sweet Alice Blues (George Benson)

  Se non ho capito male, in questi giorni circolerà in Italia George Benson. Benson ebbe un buon successo pop fra anni Settanta e Ottanta con un soul annacquato, ma prima d’allora era stato un rispettato chitarrista jazz, salutato da molti cultori dello strumento come il suo più importante esponente apparso dopo Wes Montgomery. Qui lo senti in compagnia molto soulful, in una seduta originariamente a nome di Jack McDuff.

  The Sweet Alice Blues (Benson), da «George Benson & Jack McDuff», Prestige Records 24072. Red Holloway, sax tenore; Jack McDuff, organo; George Benson, chitarra; Joe Montego, batteria. Registrato il primo maggio 1964.



  Download

Nessun commento: