Jazz nel pomeriggio

venerdì 1 aprile 2011

Come Rain Or Come Shine - A Foggy Day (Betty Roche)

  Non posso dire che Betty Roche sia stata un talento trascurato: dopo tutto cantava negli anni di Sarah Vaughan, Ella Fitzgerald, Dinah Washington, Anita O’Day, June Christy… Il suo strumento vocale era gradevole ma non fuori dall’ordinario, così come la sua musicalità o il suo scat. Ma la pronuncia sgranata, il porgere a momenti volutamente un po’ sguaiato, una certa clownerie nell’incantarsi su una sillaba o su una o due parole, oltre a un quintetto davvero ad hoc (apri le orecchie a Jimmy Forrest!), mi fanno tornare spesso a questo disco.

  Come Rain Or Come Shine (Arlen-Mercer), da «Singin’ & Swingin’», Prestige/OJCCD 1718-2. Betty Roche con Jimmy Forrest, sax tenore; «Brother» Jack McDuff, organo; Bill Jennings, chitarra; Wendell Marshall, contrabbasso; Roy Haynes, batteria. Registrato il 3 giugno 1960.



  A Foggy Day (I. e G. Gershwin), ibid.

1 commento:

negrodeath ha detto...

A me piace assaje, soprattutto per la sua performance in "Take The A Train" che si trova in "Masterpieces By Ellington". Fuoriclasse no, però era brava e s'ascoltava volentieri.