Jazz nel pomeriggio

venerdì 29 aprile 2011

The Night Has a Thousand Eyes (McCoy Tyner)

  Ecco, a contesto storico del post che precede, McCoy Tyner nel 1972, quando guidava un quintetto con Sonny Fortune e Calvin Hill. Qui Tyner, come aveva imparato a fare con Coltrane, assoggetta alle proprie leggi armoniche The Night Has a Thousand Eyes.

  The Night Has a Thousand Eyes (Brainin-Bernier), da «Song for My Lady», Milestone/OJCCD 313-2. Sonny Fortune, sax alto; McCoy Tyner, piano; Calvin Hill, contrabbasso; Alphonse Mouzon, batteria. Registrato il 27 novembre 1972.



  Download

Nessun commento: