Jazz nel pomeriggio

mercoledì 20 aprile 2011

Pots en Verre no. 1, 2, 3, 4 (Ahmad Jamal)

  Questi quattro assoli di Ahmad Jamal, che il pianista ha registrato nella sua casa di Millbrook, NY, sono contenuti in un singolare disco che, per l’altra metà, vede Jamal associato a un quartetto d’archi composto da studenti di conservatorio e della Yale University: un esperimento sorprendente perché riuscito, di cui parlarti rimando a un momento in cui sarò più concentrato.

  I quattro pezzi di Jamal, intanto: il titolo suggerisce qualcosa di Erik Satie, ma lo spirito e il modo in cui si tengono fra loro mi ricorda piuttosto i Three Preludes di Gershwin (un’altra osservazione un po’ buttata lì, ma oggi dovrai accontentarti). Bellissimi, comunque, e suonati supremamente bene da Jamal.

  Pots en Verre no. 1 (Jamal), da «Ahmad Jamal with the Assai Quartet», Roesch Records RR0042. Ahmad Jamal, piano. Registrato nel 1994.



  Pots en Verre no. 2 (Jamal), ibid.



  Pots en Verre no. 3 (Jamal), ibid.



  Pots en Verre no. 4 (Jamal), ibid.

3 commenti:

Paolo Lancianese ha detto...

Volevo scaricare questi quattro gioiellini di Jamal (che non ho), ma DivShare funziona ancora?

Jazz nel pomeriggio ha detto...

Mah, pare che non funzioni. Indagherò, intanto questi sono i link per scaricare i quattro file:


http://www.divshare.com/download/14611287-509

http://www.divshare.com/download/14611352-d67

http://www.divshare.com/download/14611368-abc

http://www.divshare.com/download/14611385-2f5

Paolo Lancianese ha detto...

Grazie!!!