Jazz nel pomeriggio

martedì 4 gennaio 2011

Song for Sathima (Abdullah Ibrahim)

  In questa incantevole, bellissima Song for Sathima, registrata con musicisti americani, sento Abdullah Ibrahim molto vicino al suo mentore Duke Ellington, a un pezzo come Come Sunday. Del resto è impossibile sentire le voci dei due saxofonisti (e, curiosamente, più quella di Ford al tenore che di Carlos Ward al contralto) senza pensare alla sonorità del sax di Johnny Hodges, così inscindibile dalla musica del Duca. Per buona misura, c'è anche Charles Davis al baritono (dall’Arkestra di Sun Ra) a ricordarci di Harry Carney.

  Song for Sathima (Abdullah Ibrahim), da «Water from an Ancient Well», ENJA/Tiptoe 888812 2. Dick Griffin, trombone; Carlos Ward, sax alto; Ricky Ford, sax tenore; Charles Davis, sax baritono; Abdullah Ibrahim, piano; Cecil McBee, contrabbasso; Ben Riley, batteria. Registrato nell’ottobre 1985.

Nessun commento: