Jazz nel pomeriggio

mercoledì 26 gennaio 2011

The Believer (John Coltrane)

  Due anni prima di chiamarlo a fare parte del suo quartetto, John Coltrane incise questa composizione di McCoy Tyner, The Believer, un blues in 24 battute d’impronta soul jazz. La cosa più interessante, qui, mi pare la modulazione metrica nell’introduzione, dove si passa da un chiaro 6/4 (4 + 2) nelle prime sedici battute al 3/4 delle ultime otto (il tema e i chorus improvvisati mantengono poi il 3/4). Coltrane, in questo momento della sua carriera, in un contesto hard bop così «normale» appare già esorbitante: dopo il suo assolo, quello di Red Garland appare niente più che una raffica di notine, tranne forse che nel chorus suonato a locked hands.

  The Believer (Tyner), da «The Believer», Prestige/OJCCD 876-2. Donald Byrd, tromba; John Coltrane, sax tenore; Red Garland, piano; Paul Chambers, contrabbasso; Louis Hayes, batteria. Registrato il 10 gennaio 1958.

Nessun commento: