Jazz nel pomeriggio

giovedì 10 marzo 2011

Smithville (Louis Smith)

  L’estate scorsa ti ho fatto sentire Louis Smith, un grande trombettista che a una brillante carriera preferì l’insegnamento. Qui è nel secondo di ben pochi dischi a suo nome, in una compagnia ideale composta dei soliti sospetti, in una seduta Blue Note tipica dei tardi Cinquanta, godibile come un bel sogno.

  Smithville (Smith), da «Smithville», Blue Note 58289. Louis Smith, tromba; Charlie Rouse, sax tenore; Sonny Clark, piano; Paul Chambers, contrabbasso; Art Taylor, batteria. Registrato il 30 marzo 1958.

Nessun commento: