Jazz nel pomeriggio

venerdì 25 febbraio 2011

Stickball [I Mean You] (Johnny Griffin-Eddie «Lockjaw» Davis)

  Nel 1961, dopo anni di oscurità e di difficoltà di ogni sorta (qualcuna autoinflitta, come spesso accade e soprattutto accadeva), Thelonious Monk era diventato un nome riverito, da meritarsi un disco di tutte sue composizioni da parte di due illustri esponenti del sax tenore, Johnny Griffin ed Eddie Davis, che comunque in quest'impresa erano stati preceduti di tre anni da Steve Lacy.

  Johnny Griffin aveva suonato parecchio con Monk (ce n’è una testimonianza famosa del ’57, al Five Spot) rivelandosi sideman a lui congenialissimo; Larry Gales e Ben Riley sarebbero entrati pochi anni dopo proprio del quartetto di Monk per restarvi a lungo, soprattutto Riley.

  Malgrado il disco sia piacevole, ha tutti i difetti di troppe «interpretazioni» che nelle composizioni di Monk non vedono altro che «una sequenza di accordi su cui è divertente improvvisare» (come diceva, mi pare, Marcello Piras), dimenticandosi – contro molte, espresse raccomandazioni di Monk stesso – della melodia: un errore che, ti prego di verificare, Steve Lacy non commetteva, e nemmeno Griffin, in altre occasioni.

  Stickball [I Mean You] (Monk), da «Lookin’ at Monk», OJCCD-1911-2. Johnny Griffin, Eddie «Lockjaw» Davis, sax tenore; Junior Mance, piano; Larry Gales, contrabbasso; Ben Riley, batteria. Registrato il 7 febbraio 1961.

Nessun commento: