Jazz nel pomeriggio

martedì 8 febbraio 2011

Morning (Yusef Lateef)

  Le sonorità di questo mattinale di Yusef Lateef mi suonano più domestiche che esotiche; un risveglio sommesso e odoroso di tè o di caffè, dove ogni cosa può farsi a suo tempo, senza premura. Lo dedico a due lettori in particolare: Paolo il Lancianese, che Lateef ama di mattina e di sera, e Valentina F., che non ama la mattina, in ciò, credo, ricambiata di cuore.

  Morning (Lateef), da «Jazz Moods», Savoy MG 12103. Curtis Fuller, trombone, percussioni; Yusef Lateef, sax tenore, percussioni; Hugh Lawson, piano; Ernie Farrow, contrabbasso, rabat; Louis Hayes, batteria; Doug Watkins, percussioni. Registrato il 9 aprile 1957.

Nessun commento: