Jazz nel pomeriggio

lunedì 22 novembre 2010

God Bless the Child (Sonny Rollins)

  Sonny Rollins è tornato dalle nostre parti, ogni volta ormai un po’ più curvo ma, a dare retta a fonti fededegne, sempre indomito.

  Qui, circa una quarantina di anni fa e in spirito vagamente lounge da anni Settanta, esegue un classico della sua amica Billie Holiday.

  God Bless the Child (Holiday), da «Horn Culture», Milestone M-0951. Sonny Rollins, sax tenore; Masuo, chitarra; Walter Davis Jr., piano; Bob Cranshaw, basso elettrico; David Lee, batteria. Mtume, percussioni. Registrato nel 1973.


2 commenti:

Anonimo ha detto...

Sarò un pervertito ed andrò contro tutti i testi critici più navigati, ma a me questo disco è sempre piaciuto... Certo, Rollins gigioneggia e non ha più la minima intenzione di sperimentare e mettersi in discussione, ma il suo suono è caldo, pastoso, definitivo. Me lo tengo stretto!
M.G.

Marco Bertoli ha detto...

siamo d''accordo, come avrai letto…