Jazz nel pomeriggio

sabato 20 novembre 2010

After Fajir (Ahmad Jamal)

After Fajr è una canzone-preghiera che esprime la religiosità benigna e serena di Jamal, autore anche del testo (fajr è, dei cinque momenti quotidiani di preghiera del musulmano, quello del crepuscolo mattinale). La melodia, prima scalare e serpentina e poi distesa in intervalli ampi, impone alla solista Donna McElroy e al quintetto vocale un sillabato veloce, privo della ieraticità che l'ispirazione devozionale farebbe supporre: ma sia la melodia sia le parole, d’acchito poco incisive, indugiano poi nella memoria per un loro singolare incanto.

After Fajir (Jamal), da «After Fajir», Dreyfus Jazz FDM 36 676-2. Ahmad Jamal, piano; James Cammack, contrabbasso, Idris Muhammad, batteria, Donna McElroy, Jodi Jenkins Ainsworth, Yumico Matsuoka, Paul Stiller, Paul J. Pampinella, Tom Baskett, coro. Registrato nel luglio 2004.


Nessun commento: