Jazz nel pomeriggio

domenica 14 novembre 2010

What Is There To Say? (Bill Evans)

  Non sono l’unico a pensare che Sam Jones e Philly Joe Jones siano stati la migliore ritmica di Bill Evans su disco.

  What Is There To Say? (Harburg-Duke), da «Everybody Digs Bill Evans», OJC20 068-2. Bill Evans, piano; Sam Jones, contrabbasso; Philly Joe Jones, batteria. Registrato il 15 dicembre 1958.

2 commenti:

sergej ha detto...

beh, sicuramente sono quelli che meglio hanno fatto quel che dovrebbe fare una ritmica: mettersi completamente al servizio del solista.
motian e lafaro, grandissimi, enormi, erano molto più che una sezione ritmica: tant'è vero che, dopo la fine di quel trio, quelle cose evans non le ha praticamente più fatte.

Marco Bertoli ha detto...

A me piaceva molto anche il trio con Chuck Israels… intendevo dire che Bill mi pare "rendere" meglio con un batterista aggressivo come Philly Joe.