Jazz nel pomeriggio

lunedì 16 maggio 2011

Ida Lupino - Turns (Paul Bley)

  Paul Bley nel 1963 una formazione per lui inconsueta, cioè un classico quartetto con sax tenore, che è il grande John Gilmore, qui sopra già sentito con Sun Ra. Con Gary Peacock e Paul Motian, in quel torno di tempo Bley costituiva un trio semistabile, e una volta di più quest’ascolto mi fa capire l’influenza di Bley sui pianisti successivi (Jarrett viene subito alla mente, anche per la presenza di Motian) e nello stesso tempo il suo splendido isolamento stilistico, pur nella sorprendente, promiscua varietà delle sue associazioni musicali.

  Qui Bley esegue tutte composizioni della moglie Carla, più una sua, quella che dà il titolo al disco, che del resto ricorda quelle di Carla.

  Ida Lupino (Carla Bley), da «Turns», Savoy Jazz CDOR 9011. John Gilmore, sax tenore; Paul Bley, piano; Gary Peacock, contrabbasso; Paul Motian, batteria. Registrato il 9 marzo 1964.



  Download

  Turns (Paul Bley), id.



  Download

Nessun commento: