Jazz nel pomeriggio

giovedì 19 maggio 2011

Don’t Blame Me (Eric Dolphy)

  A Copenaghen, il 6 settembre 1961, mentre il trio ritmico danese si sistema e accorda, Eric Dolphy scalda il flauto, trapassa insensibilmente in una cadenza e poi in questa esecuzione di Don’t Blame Me che non è una delle sue riuscite migliori come flautista (con i danesi che gli stanno dietro alla meno peggio) ma io trovo affascinante per il senso continuo di scoperta e, in qualche misura, di lotta con lo strumento.

  Questo disco è stato anche il primo che io abbia mai sentito di Dolphy (anzi, appena prima c’era stato un isolato Miss Ann, grazie a lui) e lo associo per sempre a quel momento, la tarda primavera del 1978 e gli esami di terza media: un momento del tutto insignificante, non fosse che per questa scoperta.

  Don’t Blame Me (Fields-McHugh), da «Here and There», Prestige/OJCCD 673-2. Eric Dolphy, flauto; Bent Axen, piano; Eric Moseholm, contrabbasso; Jorn Elniff, batteria. Registrato il 6 settembre 1961.



  Download

1 commento:

andrea 403 ha detto...

http://youtu.be/Ge4j3s3TVTA

(in splinder però si possono pubblicare audio e video nei commenti, qui proprio io non so...)