Jazz nel pomeriggio

martedì 14 dicembre 2010

Borderick (Bud Powell)

  Un momento enigmatico di Bud Powell: un temino di otto battute in do maggiore, ripetuto con variazioni ritmiche, dinamiche, di fraseggio e stilistiche (la terza volta in stride) al di sopra di una ritmica impassibile.

  Borderick (Powell), da «The Scene Changes», Blue Note CDP 7 81571-2. Bud Powell, piano; Paul Chambers, contrabbasso; Art Taylor, batteria. Registrato il 29 dicembre 1958.

Nessun commento: