Jazz nel pomeriggio

domenica 25 settembre 2011

A Prescription for the Blues (Horace Silver)

  Questo blues che apre il disco omonimo di Horace Silver, il suo ultimo a tutt’oggi, ha una somiglianza perfino sospetta con The Cape Verdean Blues di oltre trent’anni prima, fatto salvo il modo, che là era minore. Fa niente.

  I fratelli Brecker avevano lavorato con Horace ai loro esordi, li si sente nel Blue Note «You Gotta Take a Little Love» del 1969; e prima ancora di loro, naturalmente, così aveva fatto Louis Hayes.

  A Prescription for the Blues (Silver), da «A Prescription for the Blues», Impulse IMPD 238. Randy Brecker, tromba; Michael Brecker, sax tenore; Horace Silver, piano; Ron Carter, contrabbasso; Louis Hayes, batteria. Registrato il 29 o il 30 maggio 1997.



  Download

1 commento:

Paolo Lancianese ha detto...

Forse è un esempio di quando la "memoria interna" diventa autoplagio. Fatti anche salvi i fratelli Brecker che contribuiscono a renderlo (questo blues, rispetto all'altro) un po' meno "leggerino" - mi pare. Dopo di che, non solo fa niente, ma è un buon modo di iniziare la giornata, quando è ancora buio.