Jazz nel pomeriggio

mercoledì 13 gennaio 2016

Antiquity: The Hunter And His Game – Down In The Bottom (Jackie McLean & Michael Carvin)

 La formazione del duo sax + batteria è di norma associata al jazz d’avanguardia, soprattutto dagli anni Settanta in poi; qui la temperie è invece piuttosto quella di un hard bop avanzato, modale, spiritual, tipica dell’epoca in cui il disco è stato registrato (1974). La «antiquity» del titolo è quella del retaggio africano e della deportazione (The Crossing s’intitola un altro pezzo).

 Antiquity: The Hunter And His Game (McLean-Carvin), da «Antiquity», Steeplechase SCCD 31028. Jackie McLean, sax alto; Michael Carvin, batteria e percussioni. Registrato il 16 agosto 1974.

 Down In The Bottom (McLean-Carvin), id.

Nessun commento: