Jazz nel pomeriggio

martedì 25 maggio 2010

Portrait of Mahalia Jackson (Duke Ellington)

  Devo avere New Orleans in mente in questi giorni, e sì che non ci sono nemmeno mai stato. Gli ultimi anni di Duke Ellington, dopo la morte del braccio destro Billy Strayhorn, hanno continuato a produrre tesori. Uno è la «New Orleans Suite» (Atlantic 7567-81376-2) del 1970, di cui qui ti propongo questo emozionante Portrait of Mahalia Jackson, ultimo movimento, in cui tutta l’orchestra diventa un coro in trasporto mistico per ricordare la suprema interprete del gospel.

Duke Ellington, piano; Cootie Williams, Cat Anderson/Money Johnson, Mercer Ellington, Al Eubin, Fred Stone, tromba e flicorno; Booty Wood e Julian Priester, trombone; Dave Daylor/Chuck Connors, trombone basso; Russell Procope, sax alto e clarinetto; Johnny Hodges, sax alto; Norris Turney, sax alto, clarinetto, flauto; Harold Ashby, sax tenore e clarinetto; Paul Gonsalves, sax tenore; Harry Carney, sax baritono, clarinetto, clarinetto basso; Joe Benjamin, contrabbasso; Rufus Jones, batteria.


Nessun commento: