Jazz nel pomeriggio

domenica 6 luglio 2014

Loch Lomond (Chu Berry & Wingy Manone) – A Night in Tunisia (Dizzy Gillespie)

 Double bill domenicale, senza che i due pezzi abbiano altra relazione che il mio desiderio di farteli ascoltare. Loch Lomond era stata nel 1937 un grande successo discografico per Maxine Sullivan; qui l’assolo di Chu Berry si contiene in un’esecuzione dell’orchestra di Wingy Manone, dell’anno dopo.

 Night in Tunisia, ripresa da un concerto al MOMA di New York del 1961, è graziata da un assolo esorbitante di Dizzy, e da altri eccellenti di Lalo Schifrin, apprezzato qui come compositore, e di Leo Wright.

 Loch Lomond (trad., arr. Manone), da «Berry Story», Jazz Archives 21. Wingy Manone & His Orchestra. Wingy Manone, tromba e canto; Joe Marsala, clarinetto; Doc Rando, sax alto; Chu Berry, sax tenore; Conrad Lanoue, piano; Jack Lemaire, chitarra; Artie Shapiro, contrabbasso; Danny Alvin, batteria. Registrato il primo dicembre 1938.



 Download

 A Night in Tunisia (Gillespie), da «An Electrifying Night with the Dizzy Gillespie Quintet», Verve 5575442. Dizzy Gillespie, tromba; Leo Wright, sax alto; Lalo Schifrin, piano; Bob Cunningham, contrabbasso; Chuck Lampkin, batteria. Registrato il 9 febbraio 1961.



 Download

Nessun commento: