Jazz nel pomeriggio

lunedì 21 luglio 2014

Celia (George Arvanitas)

 George Arvanitas (1931-2005) fu un pianista francese di grandi qualità, per breve tempo attivo e apprezzato anche in USA; te l’ho già fatto sentire sotto la leadership di Ted Curson

 Arvanitas faceva parte di una generazione di jazzisti francesi che arrivarono a dominare il linguaggio bebop con perfetta naturalezza. Qui, nel 1958, è accompagnato da una ritmica di pesi massimi americani e omaggia il suo ispiratore principale, Bud Powell.

 Celia (Powell), da «3 a.m.», Pretoria J. 3000. George Arvanitas, piano; Doug Watkins, contrabbasso; Art Taylor, batteria. Registrato il 10 settembre 1958.



 Download

2 commenti:

Paolo Lancianese ha detto...

Ha suonato di tutto, Arvanitas. Al planetario successo di di "Je t'aime... moi non plus" di Serge Gainsbourg ha contribuito anche lui, che vi suona l'organo. Non so se mi spiego...

Marco Bertoli ha detto...

:-)