Jazz nel pomeriggio

sabato 22 marzo 2014

Sophisticated Lady (Pepper Adams)

 Questa versione di Sophisticated Lady usa un arrangiamento appena scorciato e ricolorato armonicamente, che riesce nuovo senza togliere niente al caratteristico andamento della melodia; la quale, come sempre in Ellington, è strettamente determinata dal movimento delle armonie sottostanti.

 Pepper Adams la esegue in una seduta a nome di Donald Byrd (nel ’60-’61 i due furono quasi inseparabili e registrarono un sacco insieme) con la sua personalissima miscela di passione e di crudo impatto sonoro, citando nella ripresa l’editio princeps della canzone come data da Johnny Hodges. Herbie Hancock, ventenne, è qui in una delle sue prime apparizioni discografiche, se non proprio la prima, ed è già bravissimo.

 Questa è una delle tante sedute che la Blue Note decise all’epoca di non pubblicare; ha visto la luce nel 1979.

 Sophisticated Lady (Ellington), da «The Chant», Blue Note Classic LBR 1024. Pepper Adams, sax baritono; Herbie Hancock, piano; Doug Watkins, contrabbasso; Eddy Robinson, batteria. Registrato il 17 aprile 1961.



 Download

Nessun commento: