Jazz nel pomeriggio

domenica 2 marzo 2014

Pepe’s Samba (Chico Freeman)

 Quando, giovanissimo, cominciai a seguire il jazz e andare ai concerti (1977), Chico Freeman era uno dei nomi del momento; in italia, quell’anno o l’anno dopo, lo si era sentito (io lo sentii a Bergamo) in un quartetto di Don Pullen che aveva al contrabbasso il grande Fred Hopkins del trio Air e alla batteria non mi ricordo.

 Non è che io dopo allora l’abbia seguito tanto, ma mi pare che non abbia mantenuto la promessa che secondo molti aveva formulato in quegli anni. Tuttavia, fra anni Settanta e Ottanta, Freeman ha fatto delle cose belle, e un paio le trovi anche su Jazz nel pomeriggio, nella «nuvola» qui a destra. In questo disco del 1976 ha addirittura Henry Threadgill come sideman di lusso (qui tuttavia non fa molto).

Pepe’s Samba (Freeman), da «Morning Prayer», India Navigation IN-1063. Henry Threadgill, sax alto; Chico Freeman, sax tenore; Muhal Richard Abrams, piano; Cecil McBee, contrabbasso; Steve McCall, batteria. Ben Montgomery, percussioni. Registato l’8 settembre 1976.



  Download

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Alla batteria c'era Bobby Battle
saluti Fiorenzo

Marco Bertoli ha detto...

Grazie, Fiorenzo, ora mi ricordo.