Jazz nel pomeriggio

domenica 29 luglio 2012

A Touch Of Blue (Hank Mobley)

 Questo è, se non il più riuscito, probabilmente il disco più ambizioso di Hank Mobley. L’organico comprende tuba ed euphonium. Mobley compose e concepì questi pezzi durante un soggiorno in galera, e li affidò per la stesura a Duke Pearson, che all’epoca era una specie di direttore musicale della Blue Note. Il resto della formazione, come si vede, è eccelso.

 Il titolo è molto probabilmente un refuso (dovrebbe essere piuttosto «A Slice Off the Top»).

 A Touch Of Blue (Mobley), da «A Slice Of The Top», Blue Note B1 33582. Lee Morgan, tromba; Kiane Zawadi (Bernard McKinney), euphonium; Howard Johnson, tuba; James Spaulding, sax alto; Hank Mobley, sax tenore; McCoy Tyner, piano; Bob Cranshaw, contrabbasso; Billy Higgins, batteria. Registrato il 18 marzo 1966.



 Download

Nessun commento: