Jazz nel pomeriggio

sabato 4 febbraio 2012

Killing Me Softly With His Words (Sonny Stitt & Barry Harris)

  L’unico difetto che posso trovare in quest’esecuzione è nel suono che la registrazione conferisce al contrabbasso di George Duvivier, per il resto impeccabile, al suo solito. Di Jimmy Cobb ho tessuto le lodi proprio recentemente; Stitt e Harris non hanno rivali nell’idioma bebop compiuto e storicizzato, che sanno applicare a praticamente ogni tipo di repertorio, tanto da smentire quello che dicevo su Killing Me Softly come canzone poco assoggettabile all’improvvisazione; infine Killing Me Softly, come ormai dovresti sapere, è una canzone che mi piace molto.

  Killing Me Softly With His Words (Fox-Gimbel), da «The Complete Late Quartets, vol. 2», Jazz Row JR652. Sonny Stitt, sax alto; Barry Harris, piano; George Duvivier, contrabbasso; Jimmy Cobb, batteria. Registrato il 18 marzo 1981.



  Download

6 commenti:

andrea 403 ha detto...

http://www.divshare.com/download/16715635-b1b

Marco Bertoli ha detto...

Leone Di Lernia!!!

loopdimare ha detto...

puro folk, anzi bifolk...

Marco Bertoli ha detto...

Non si dica mai che qui sopra siamo schifiltosi…

Anonimo ha detto...

nice idea..thanks for sharing....

Marco Bertoli ha detto...

Thou art welcome, Anonimo.