Jazz nel pomeriggio

sabato 19 novembre 2011

The Moontrane (Woody Shaw)

  Woody Shaw interpreta la sua composizione più famosa nel disco omonimo del 1974. Un’esecuzione splendida, ma io continuo a preferirle quella di nove anni prima nel disco di Larry Young «Unity», che aveva Joe Henderson ed Elvin Jones. Shaw è comunque grandioso: a non voler considerare Booker Little, morto troppo giovane, il più personale fra i seguaci di Clifford Brown emersi negli anni Sessanta.

  The Moontrane (Shaw), da «The Moontrane», 32 Jazz 32019. Woody Shaw, tromba; Steve Turre, trombone; Azar Lawrence, sax tenore; Onaje Allan Gumbs, piano; Buster Williams, contrabbasso; Victor Lewis, batteria. Registrato l’11 dicembre 1974.

Nessun commento: