Jazz nel pomeriggio

lunedì 18 luglio 2011

You and the Night and the Music - Woody’N You (Bill Evans, Philly Joe Jones).

  Bill Evans si associò sempre, nei suoi trii stabili, a batteristi più tranquilli che esuberanti, ma pare che il suo preferito fosse Philly Joe Jones, con il quale suonò più volte, per lo più occasionalmente (anche se credo che Philly Joe facesse parte del trio regolare di Evans, con Eddie Gomez, verso il 1967). Nel 1959 i due, con Paul Chambers, costituirono la ritmica di un disco di Chet Baker e in quell’occasione incisero i pezzi che parecchi anni dopo sarebbero usciti a nome di Evans.

  You and the Night and the Music (Schwartz-Dietz), da «Green Dolphin Street», Victor VICJ-60372. Bill Evans, piano; Paul Chambers, contrabbasso; Philly Joe Jones, batteria. Registrato il 19 gennaio 1959.



  Download

  Woody’n You (Gillespie), ib.



  Download

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Sì, nell'estate del 1967 Philly Joe Jones era in trio regolare: nel 2004 uscì "California here i am", registrato il 17 e 18 agosto di quell'anno a... New York, al Village Vanguard. Con appunto Gomez e Jones.
Visto che stanno pubblicando concerti registrati ovunque (e spesso maluccio) pur di dare agli evansofili qualche motivo per sopravvivere, perché non ristampano invece "Letter to Evan", con La Barbera e Johnson, che Evans incise poco prima di morire e che ricordo come un album intenso, con sua maestà molto più a fuoco e coinvolto rispetto a tanti dischi del periodo immediatamente precedente? Intercedi Marco, perché quell'album mi venne rubato durante un trasloco e ne avverto la mancanza...
M.G.

LUIGI BICCO ha detto...

Ecco, caro Marco. A proposito del pezzo che hai postato qualche giorno fa, In a Sentimental Mood, devo riconoscerti infiniti ringraziamenti. Hai risolto, come per magia, una lunga ricerca che mi stava tirando via l'anima. Vabbè, anche meno.

Naturalmente trovi tutto qui, sul mio blog:

luigibicco.blogspot.com/2011/07/il-cosby-show-davis-ellington-e.html

Ho scoperto per caso il tuo blog proprio in occasione di quel pezzo.
Inutile dire che non mi perderò più un tuo post.

E grazie.

Jazz nel pomeriggio ha detto...

MG: non conosco quel disco e mi adopererò per procurarmelo. Quanto all'intercedere, presumi troppo di me!

Luigi: grazie a te e benvenuto.