Jazz nel pomeriggio

martedì 13 gennaio 2015

Five, Four And Three – Terre Lontane (Lee Konitz)

 Ecco Lee Konitz in full Sixties regalia, cioè in un ambiente sonoro che grida «anni Sessanta», a cominciare dall’uso da parte di Lee del varitone e anche, caso forse unico su disco, del flauto. Molto sixties sono anche le composizioni di Giovanni Tommaso: questo è infatti un disco tutto italiano, registrato a Roma sul finire del 1968 più o meno in coincidenza con un altro disco romano di Konitz, «Impressive Rome», con un trio francese (Solal, Texier, Humair).

 Five, Four And Three (Tommaso), da «Stereokonitz», RCA CD 74321591462. Enrico Rava, tromba; Lee Konitz, sax alto; Franco D’Andrea, piano; Giovanni Tommaso, contrabbasso; Gegè Munari, batteria. Registrato nel dicembre 1968.



 Download

 Terre Lontane (Tommaso), id.



 Download

2 commenti:

loopdimare ha detto...

disco ricercatissimo prima della ristampa.

Marco Bertoli ha detto...

Vero…