Jazz nel pomeriggio

domenica 29 gennaio 2012

Unchained Melody (King Curtis)

  Figliole e figlioli, questa è musica.

  (No, sul serio: c’è più jazz in due battute di sax tenore di King Curtis che in tutta la produzione ECM o, boh, Egea degli ultimi anni).

  Unchained Melody (North-Zaret), da «Azure», Essential Media Group. King Curtis, sax tenore, con orchestra e coro. Registrato il 26 agosto 1960.



  Download

3 commenti:

Paolo Lancianese ha detto...

Non 1960, per me, ma 1968. Non "Unchained Melody", per me, ma "Senza catene". Non, per me, King Curtis ma Iva Zanicchi. Non che io rinneghi la mia giovinezza, però... Questa è davvero un'altra musica.

Marco Bertoli ha detto...

Ti si risente! Ciao.

lievito ha detto...

va bene.