Jazz nel pomeriggio

mercoledì 4 gennaio 2012

Eccentricity (James P. Johnson)

  Un esempio di syncopated waltz (anche noto come ragtime waltz per via della sua forma) da parte del grande James Price Johnson, il papà di tutti i pianisti di jazz, che senti qui non in una registrazione fonografica, ma in un rullo di pianoforte meccanico. L’esecuzione, ehm, meccanica e il suono risonante del player piano hanno un fascino macchinistico molto particolare, che nulla toglie alla fantasia e all’invenzione pianistica del pezzo.

  I walzer-ragtime furono popolari negli anni Dieci, e ne scrisse qualcuno anche Scott Joplin. L’ultimo esempio ne è forse il Jitterbug Waltz di Fats Waller, già negli anni Quaranta.

  Eccentricity (Johnson), da «King of Stride Piano 1918-1944», Giant Of Jazz Recordings. Rullo di pianola realizzato nel 1921.



  Download

Nessun commento: