Jazz nel pomeriggio

mercoledì 18 gennaio 2012

Dungeon Waltz - Moonlight Becomes You (Booker Little)

  Il disco contiene due sedute del 1958 che sono fra le più straight ahead e serene lasciateci da Booker Little (un esempio della seconda seduta, con formazione più ampia, te l’ho già presentato). Con Roach e Coleman, Booker è davvero nel suo brodo, e Tommy Flanagan si adatta bene a una composizione di Little aggraziata pur nel titolo misteriosamente truce, forse ironico.

  In Moonlight Becomes You, canzone un po’ sciropposa, il suono della tromba è «bianco», davvero lunare, e il fraseggio di Booker traccia delle linee ora angolose, ora serpentine, sviluppate su continui e improvvisi cambi di registro, estraendo dai semplici accordi del tema un lirismo del tutto personale che culmina nella lunga cadenza conclusiva.

  Dungeon Waltz (Little), da «Booker Little 4 & Max Roach», Blue Note CDP 84457 2. Booker Little, tromba; George Coleman, sax tenore; Tommy Flanagan, piano; Art Davis, contrabbasso; Max Roach, batteria. Registrato nell’ottobre del 1958.



  Download

  Moonlight Becomes You (Van Heusen-Burke), id.



  Download

Nessun commento: