Jazz nel pomeriggio

mercoledì 19 ottobre 2011

Superb Starling (Wynton Marsalis)

  Wynton Marsalis, primo caso di un musicista jazz controverso non per la novità della sua musica ma per il potere «politico» accumulato, ha pur scritto e suonato musica molto bella, mostrando fra l’altro doti di leader vero, come quella di far suonare benissimo musicisti altrimenti di livello non superiore all’ordinario come Wessell Anderson, Todd Williams e anche (a mio giudizio) Marcus Roberts.

  Questo è il terzo disco di una serie di tre, «Soul Gestures in Southern Blues», registrati fra anni Ottanta e Novanta, che non ebbe fortuna presso la critica, la quale forse si aspettava una collezione di composizioni in forma blues, cosa che il trittico non intendeva essere.

  Superb Starling (Marsalis), da «Low Levee Moan - Soul Gestures In Southern Blue Vol. 3», Columbia/Sony 4686582. Wynton Marsalis, tromba; Wessell Anderson, alto; Todd Williams, sax tenore; Marcus Roberts, piano; Reginald Veal, contrabbasso; Herlin Riley, batteria. Registrato nel 1991.



  Download

1 commento:

negrodeath ha detto...

Pezzo assolutamente fantastico, come i tre album della serie Thick In The South. Figurati che io trovo strepitosi i vari Roberts e Anderson... si vede che averli sentiti solo qui (e nel settetto di Marsalis, magnificissimo) me ne da' una visione deformata! :)