Jazz nel pomeriggio

mercoledì 3 agosto 2011

Morning Coffee - Don’t Blame Me (Barry Harris)

  Barry Harris, come già ricordato, fu uno stretto sodale di Thelonious Monk, o almeno ne divise il tetto per un periodo non brevissimo. È normalmente indicato come uno dei pianisti monkiani; c'è del vero, soprattutto nei colori armonici che Harris usa, ma in realtà la sua ispirazione principale, come per quasi tutti i pianisti di quella generazione, è Bud Powell.

  Comunque qui, dal vivo nel 1960, Harris apre il blues citando proprio una composizione di Monk, Thelonious, la cui esposizione adorna con la volata a toni interi caratteristica di Monk.

  Morning Coffee (Harris), da «At the Jazz Workshop», OJJCD-208-2 [Riverside]. Barry Harris, piano; Sam Jones, contrabbasso; Louis Hayes, batteria. registrato il 15 o il 16 maggio 1960.



  Download

  Don’t Blame Me (Fields-McHugh), id.



  Download

Nessun commento: