Jazz nel pomeriggio

mercoledì 3 settembre 2014

[Guest Post #52] Riccardo Facchi & Rob McConnell

 Rob Mc Connell fa parte di quella categoria di jazzisti che gode di grande considerazione tra i musicisti (il primo a farmelo conoscere fu per caso Gabriele Comeglio circa una quindicina di anni fa) e inspiegabile scarsa conoscenza nella gran parte del pubblico degli appassionati, forse perché bollabile per essere considerato in quella pletora di jazzisti da mettere superficialmente nel calderone del mainstream, più o meno tradizionale o modern. Di fatto, si tratta di un formidabile bandleader, arrangiatore, eccellente strumentista di trombone a pistoni (non di molto inferiore ad un altro grande, spesso immeritatamente trascurato, come Bob Brookmeyer), oltre che stimato didatta.

 Canadese, nato a London nell’Ontario nel 1935 e scomparso nel 2010, ha iniziato la carriera professionale nei primi anni ’50, fondando nel 1968 la «Boss Brass Band», caratterizzata dalla presenza di una folta sezione ottoni, composta da trombe, tromboni e corni francesi. Inizialmente priva peculiarmente di sezione ance, la formazione si estese nel 1970 a 22 elementi, con l’aggiunta dei saxofoni e di una quinta tromba.

 Il brano della sua orchestra che vi propongo è Just Friends tratto dal premiato album «Big Band Jazz» del 1978 ed è dimostrativo della sua arte di dotato arrangiatore e di notevolissimo solista.
L’orchestra, pur non essendo composta da nomi noti (con eccezione forse della sezione ritmica comprendente Ed Bickert alla chitarra e Terry Clarke alla batteria), ha un sound molto compatto, peculiare e preciso. Il brano è una esplosione di swing sia nelle brillanti parti scritte che nelle parti solistiche con particolare menzione per il primo solo di Mc Connell, davvero eccellente.
Musica per big band di assoluto livello, certo non innovativa, ma di gran gusto e piacevolissima fruizione.

 Just Friends (Klenner-Lewis), da «Big Band Jazz», Umbrella (2) ‎– UMB-DD4. Rob McConnell And The Boss Brass: Arnie Chycoski, Erich Traugott, Bruce Cassidy, Guido Basso, tromba; Dave McMurdo, Ron Hughes, Bob Livingston, Ian McDougall, trombone; Brad Warnaar, George Stimpson, corno; Moe Koffman, Jerry Toth, sax alto; Eugene Amaro, Rick Wilkins, sax tenore; Gary Morgan, sax baritono; Jimmy Dale, piano; Ed Bickert, chitarra; Don Thompson, contrabbasso; Terry Clarke, batteria; Marty Morell, percussioni. Registrato nel 1977.



 Download

2 commenti:

MJ ha detto...

Visto che a Riccardo piace McConnell (e fa bene) gli suggerirei di procurarsi o ascoltare i cd incisi per la Sackville da Dave McMurdo, che a mio modesto avviso sono anche meglio.

LC

Riccardo ha detto...

grazie per il suggerimento