Jazz nel pomeriggio

venerdì 26 settembre 2014

All The Gin Is Gone – You Go To My Head (Jimmy Forrest)

 Come promesso un paio di settimane fa ciarlando al proposito di Bennie Green, ecco Jimmy Forrest (1920-1980), saxofonista tenore compatto, veloce e preciso come un buon peso medio (pare che fosse particolarmente apprezzato dal peso massimo Sonny Liston).

 Forrest, nato nel Missouri, veterano delle orchestre di Jay McShann, Andy Kirk e Duke Ellington, conobbe un grande successo personale con Night Train nel 1951. Aveva la qualità sonora e l’espressività un po’ greve dei tenori rhythm ’n’ blues degli anni Cinquanta, ma la moderna disinvoltura di fraseggio di un bopper di classe.

 Notevole il quartetto che lo accompagna: fra gli altri senti Grant Green all’esordio discografico, ed Elvin Jones.

 All The Gin Is Gone (Forrest), da «Black Forrest», Delmark DL-404. Jimmy Forrest, sax tenore; Harold Mabern, piano; Grant Green, chitarra; Gene Ramey, contrabbasso; Elvin Jones, batteria. Registrato il 10 dicembre 1959.



 Download

 You Go To My Head (Coots-Gillespie), id.



 Download

Nessun commento: