Jazz nel pomeriggio

giovedì 26 giugno 2014

[Guest Post #48] Riccardo Facchi & Charles Mingus

Una delle composizioni più impegnative di Mingus è presentata con l’entusiasmo che le compete da Riccardo Facchi, il facondo jazzologo bergamasco, gradito guest poster esordiente con già diversi altri interventi sugosi in canna.

 Ho scelto questo primo brano, su stimolo e proposta di Marco per il suo blog, perché davvero considero Mingus il più grande compositore del jazz, secondo solo a Duke Ellington, e certamente uno tra i più grandi geni della storia di questa musica, inspiegabilmente poco preso in considerazione oggi rispetto a figure certo non meno meritevoli, ma sin troppo citate quali quelle di un Miles Davis o di un John Coltrane.

 «Let My Children Hear Music», di cui propongo il brano d’apertura The Shoes of the Fisherman’s Wife Are Some Jive Ass Slippers, orchestrato magistralmente e pertinentemente da Sy Johnson, è veramente un capolavoro: è autentica musica africana-americana di una impareggiabile «classicità», apprezzabile per il senso strutturale, per la finezza compositiva, per la creatività nell’uso della strumentazione, per la tipica, imprevedibile, espressività umorale e cangiante, per la potente snellezza ritmica, per la modernità di certe intuizioni. Certamente una fra le più affascinanti affermazioni del Mingus compositore. In meno di dieci minuti si riesce ad assistere nell’inconfondibile stile di scrittura di Mingus (solo lui è in grado di far suonare un’intera orchestra con quei cambi di ritmo e di tempo improvvisi e quelle accelerazioni e rallentamenti metrici che sarebbero quasi proibitivi in termini di pura lettura ad esecutori accademici) a una sorta di storia del jazz in miniatura. Ci si trova la polifonia New Orleans, sublimata nella sezione improvvisata tipicamente free, lo swing, Ellington, Parker (nel magico e sottostimato sax del fido Charles McPherson), oltre alla grande tradizione compositiva accademica, certo ben nota a Mingus.

 Una delizia per le orecchie, un nutrimento per lo spirito. Buon ascolto.

 The Shoes of the Fisherman’s Wife Are Some Jive Ass Slippers (Mingus), da «Let My Children Hear Music», Columbia KC 31039. Trascrizione e orchestrazione di Sy Johnson, basata sull’esecuzione al festival di Newport del 1965. Registrato nell’autunno del 1971.



 Download

Nessun commento: