Jazz nel pomeriggio

martedì 30 aprile 2013

Cape Town Fringe (Abdullah Ibrahim)

 Forse la composizione più famosa di Abdullah Ibrahim, incisa quando ancora si faceva chiamare Dollar Brand, questa semplice vamp intitolata in origine Mannenberg (una delle township di Città del Capo) fece vendere al disco che la conteneva 40.000 copie in un anno, una cifra notevole per il Sudafrica, e diventò un inno delle lotte anti-apartheid dopo i massacri di Soweto del 1976.

 Quello che sembra un clavicembalo o uno strumento elettrico è invece un pianino «preparato» da Ibrahim inserendo delle puntine da disegno nel feltro dei martelletti.

 Cape Town Fringe (Ibrahim), da «Cape Town Fringe», Chiaroscuro CR 2004. Robbie Jansen, Morris Goldberg, sax alto; Basil Coetzee, sax tenore; Abdullah Ibrahim, piano verticale preparato; Paul Michaels, contrabbasso; Monty Weber, batteria. Registrato nel 1974.



 Download

Nessun commento: