Jazz nel pomeriggio

domenica 7 aprile 2013

Bow Jest (Hampton Hawes)

 Questo pezzo da un disco molto famoso, apprendo dalle note, contiene il primo assolo con l’arco mai registrato da Red Mitchell, il quale credo che all’epoca (1958) usasse sullo strumento ancora l’accordatura tradizionale, per quarte (in seguito ne avrebbe adottato una per quinte).

 Bow Jest (Mitchell), da «Four!», [Contemporary] OJCCD-165-2. Hampton Hawes, piano; Barney Kessel, chitarra; Red Mitchell, contrabbasso; Shelly Manne, batteria. Registrato il 27 gennaio 1958.



 Download

1 commento:

Marco Bertoli ha detto...

(Mi accorgo solo ora del gioco di parole del titolo - «Bow Jest»:Beau Geste).