Jazz nel pomeriggio

lunedì 4 marzo 2013

All The Things You Are - A Dizzy Atmosphere - Shaw ’Nuff - Quasimodo (Charlie Parker, Dizzy Gillespie)

 Questa mattina, chiacchierando prima del concerto di Dave Douglas al teatro Manzoni (bello – prendi nota della bassista Linda Oh), un mio amico e io abbiamo avuto occasione di osservare come noi tutti pensiamo di sapere ogni cosa a proposito dell’«high bebop» – cioè del bebop originario, suonato e registrato dal 1945 al ’47 –  ma forse, a furia di pensarlo e di non riascoltare, alla fine ce n’è rimasta un’immagine falsata. Il bebop era per certi versi meno rivoluzionario, per altri lo era più di quanto la vulgata delle storie del jazz non mostrino di credere.

 Oggi, intanto, ti propongo quattro classicissime matrici, tre di Charlie Parker e Dizzy Gllespie insieme e una del quintetto di Bird con aggiunto J. J. Johnson, che male non ti faranno di sicuro, anche se probabilmente le conosci a memoria da tutta la vita. O almeno ne sei convinto, come lo ero io.

 All The Things You Are (Kern-Hammerstein II), da «Charlie Parker. A Studio Chronicle», JSP 915. Dizzy Gillespie, tromba; Charlie Parker, sax alto; Clyde Hart, piano; Remo Palmieri, chitarra; Slam Stewart, contrabbasso; Cozy Cole, batteria. Registrato il 28 febbraio 1945.



 Download

 A Dizzy Atmosphere (Gillespie), id.



 Download

 Shaw ’Nuff (Gillespie), ib. Parker e Gillespie con Al Haig, piano; Curley Russell, contrabbasso; Sidney Catlett, batteria. Registrato l’11 maggio 1945.



 Download

 Quasimodo (Parker), ib. Miles Davis, tromba; J. J. Johnson, trombone; Charlie Parker, sax alto; Duke Jordan, piano; Tommy Potter, contrabbasso; Max Roach, batteria. Registrato il 17 dicembre 1947.



 Download

2 commenti:

LUIGI BICCO ha detto...

Conoscerle a memoria da tutta la vita, nel mio caso, è una parola grossa :)

Pezzi stupendi ai quasi non pocco che aggiungere un pensierino.

Marco Bertoli ha detto...

Bellissimo, l'unico documento di Bird e Dizzy insieme, e uno dei pochi di Bird.