Jazz nel pomeriggio

giovedì 31 maggio 2012

Riviera - Dinner for One, Please James (J. J. Johnson & Kai Winding)

 I complessi con front line di tutti tromboni sono un gusto che da alcuni è ritenuto poco salutare; una squisitezza come uno qualsiasi dei duetti di Jay & Kai, allora, io dovrei assumerla con il senso di colpa e pericolo dell’iperglicemico che si accinga a una fetta di Saint-Honoré. Ma del resto – questa sia per il lettore misterioso che coglie le mie citazioni gaddiane – , se un trombone è una delizia, due tromboni non potranno che essere una delizia due volte deliziosa.

 Nel trio ritmico, che nei gruppi di J&K è sempre molto scelto e in un’occasione ha compreso perfino Bill Evans, stavolta al piano c’è Dick Katz, di cui un giorno ti parlerò di più, uno di quelli a casa dappertutto, dallo stride alla semi-astrazione; alla batteria, Al Harewood, un rhythm man fra i più swinganti degli anni Cinquanta. J. J. ha composto e arrangiato il tema melodiosissimo di Riviera; Kai ha arrangiato l’altro; in entrambi i pezzi, Johnson è il solista con sordina.

 Riviera (Johnson), da «Early Bones», Prestige P-24067. J. J. Johnson e Kai Winding, trombone; Dick Katz, piano; Peck Morrison, contrabbasso; Al Harewood, batteria. Registrato il 3 dicembre 1954.




 Dinner for One, Please James (Michael Carr), id.



 Download

2 commenti:

giorgiopana ha detto...

E anche oggi la mia dieta è andata a farsi benedire......

Marco Bertoli ha detto...

Ma non bisogna credere a certi salutisti del jazz…