Jazz nel pomeriggio

martedì 29 maggio 2012

I Know About the Life (Archie Shepp)

 Archie Shepp incise questa canzone un agosto di tanti anni fa a Milano. Me ne piacciono: la composizione, l’introduzione pianistica, la voce e l’interpretazione di Shirley «Bunny» Foy, le chiose interlineari del trombone al canto e il suo assolo e infine il fatto che sia stata incisa a Milano un’estate di tanti anni fa. Si sente; io lo sento. Forse per sentirlo occorre aver trascorso molte estati a Milano.

 Non me ne piacciono: l’accompagnamento pianistico – meccanico, pestato – e i versi di Aishah Rahman, ispirati o dedicati a Billie Holiday, in cui un nichilismo magniloquente e un po’ vittimistico si accende in toni da fantasy apocalittico («I’ve seen those days / not fit for living eyes»).

 I Know About the Life (Shepp-Rahman), da «A Sea of Faces», Black Saint 120002-2. Bunny Foy con Charles Greenlee, trombone; Archie Shepp, piano; Cameron Brown, contrabbasso; Beaver Harris, batteria. Registrato il 5 agosto 1975.



2 commenti:

Anonimo ha detto...

La più struggente e sorprendente estate milanese sistemata in un film lo l'ho "sentita" in "Durante l'estate" di Ermanno Olmi (tra l'altro del 1971, solo qualche anno prima del disco in questione). Per me uno dei suoi film più originali e sottostimati.
M.G.

Marco Bertoli ha detto...

Oh yeah…