Jazz nel pomeriggio

giovedì 24 maggio 2012

New Rag - Old Rag (Keith Jarrett)

 Attraverso l’influenza sottile di Paul Bley e la partecipazione diretta di Charlie Haden, il collaboratore più importante di Ornette Coleman nei suoi quartetti, Keith Jarrett mostra nel 1968 la sua attenzione a Coleman e guida, solo ventitreenne, uno dei trii pianistici più avanzati di quegli anni, qui colto dal vivo  allo Shelly’s Manne Hole di Los Angeles. 

 New Rag (Jarrett), da «Somewhere Before», Atlantic SD 8808. Keith Jarrett, piano; Charlie Haden, contrabbasso; Paul Motian, batteria. Registrato il 30 ottobre 1968.



 Download

 Old Rag (Jarrett), id.



 Download

2 commenti:

sergio pasquandrea ha detto...

E' il gruppo che poi porto al quartetto americano. E quando riascolto entrambi, trio e quartetto (per quanto ammiri il Jarrett dello Standard trio, e per quanto - bestemmia! - gradisca anche molte cose del quartetto europeo, almeno fin quando non diventa troppo caramelloso), quando li riascolto, dicevo, penso: "What if...?". e poi, fra me e me: "Però, peccato".

Marco Bertoli ha detto...

So che questo trio ti è caro perché è l'unica volta in cui hai azzeccato uno dei miei quiz…