Jazz nel pomeriggio

mercoledì 17 febbraio 2016

Capetown Ambush – Phineas – New York (Donald Brown)

 Donald Brown (Memphis, 1954) è di quei musicisti più noti ai colleghi che al pubblico; ma questa volta la colpa non è tanto del pubblico superficiale quanto del fatto che Brown, dopo aver lavorato negli anni Ottanta con Art Blakey e con Donald Byrd, si è dedicato soprattutto all’insegnamento, prima alla Berklee e poi all’università del Tennessee.

 Fortuna dei suoi studenti, immagino, ma peccato per noi, come puoi sentire anche qui, perché si tratta di un bel pianista e soprattutto di un compositore e arrangiatore dotato di respiro e senso della costruzione e delle texture anche con materiali semplici, come nel primo di questi tre pezzi che si sviluppa su un insistito pedale, e con una formazione ristretta. Phineas è naturalmente Phineas Newborn, il grande pianista concittadino di Brown.

 Capetown Ambush (Brown), da «Sources Of Inspiration», Muse MCD 5385. Eddie Henderson, tromba; Gary Bartz, sax soprano; Donald Brown, piano; Buster Williams, contrabbasso; Carl Allen, batteria. Registrato l’11 agosto 1989.

 Phineas (Brown), id. ma Bartz suona il sax alto.

 New York (Brown), id.

2 commenti:

negrodeath ha detto...

Ottimo e abbondante! Già che ci siamo, dai un'ascolto pure al figlio, Keith Brown, che è davvero bravissimo - ti consiglio l'ultimo disco "The Journey".

Jazz nel pomeriggio ha detto...

I'll check him out for sure. Thanks!