Jazz nel pomeriggio

martedì 3 settembre 2013

If I Should Lose You (Roy Haynes)

 Rahsaan Roland Kirk fa fuoco e fiamme in questo Impulse! di Roy Haynes del 1962, disco che gode di un semi-culto anche per la strana foto di copertina che vede i quattro sperduti nella boscaglia – il setting meno verosimile per dei jazzmen newyorkesi – con gli strumenti in mano (Kirk ha anche quello che pare un caducéo), eccetto Flanagan, ovviamente. Il quartetto americano Mostly Other People Do The Killing, che si diverte a replicare esattamente nelle copertine dei propri le copertine di dischi famosi, ha copiato anche questa.

 Qui, suonando lo stritch (una specie di sax contralto diritto, a cui aveva applicato una campana più larga), Kirk ricorda per non brevi tratti Eric Dolphy.

 If I Should Lose You (Robin-Rainger), da «Out of the Afternoon», Impulse 051180-2. Rahsaan Roland Kirk, stritch; Tommy Flanagan, piano; Henry Grimes, contrabbasso; Roy Haynes, batteria. Registrato il 16 maggio 1962.



 Download

2 commenti:

LUIGI BICCO ha detto...

Proprio ieri parlavo del suo album di debutto (We Three) con Newborn e Chambers. Per molti versi conosco molto poco l'intera opera di Haynes come leader. Dovrei approfondire. E oggi tu capiti a pennello.
La cover nella foresta però la ricordavo. Bellamente straniante.

Marco Bertoli ha detto...

Un altro bel disco di Haynes di quegli anni è «Cymbalism». Vi suona Frank Strozier.