Jazz nel pomeriggio

martedì 10 settembre 2013

[Comunicazione di servizio] Franco D’Andrea al MiTo

 Questa sera alle 21, nell’ambito del festival MiTo, si esibisce al teatro Manzoni di Milano Franco D’Andrea nella formazione e con il programma del suo bellissimo disco doppio dell’anno scorso, «Traditions and Clusters», premiato «miglior disco dell’anno» dal referendum di Musica Jazz. Come nel disco, ci sarà ospite Han Bennink ma, a differenza che nel disco, staserà apparirà anche Dave Douglas.

6 commenti:

Alberto Forino ha detto...

I'll be there!

Marco Bertoli ha detto...

Peccato che lo legga solo adesso! È stato, lo dico dopo averci pensato bene, uno dei più bei concerti che abbia mai sentito. Ha mostrato non solo che D'Andrea e i suoi sono i musicisti oggi più «avanti» in Italia e non solo: ha mostrato, meglio ancora, che la strada che porta più avanti è oggi ancora il jazz.

Alberto Forino ha detto...

Non sapevo come mettermi in contatto con te in tempo reale, altrimenti ti avrei salutato volentieri. Ad ogni modo a me fanno ancora male le mani per gli applausi di ieri, sarò di parte ma concerti così non se ne sentono spesso.

sergio pasquandrea ha detto...

io non c'ero, ma mi fido.
D'Andrea ha 72 anni, suona da mezzo secolo e non ha mai smesso di andare (e di essere) "avanti".

Elena Giorgi ha detto...

Confermo, concerto splendido e indimenticabile!
http://www.imnotagroupie.org/2013/09/tre-concerti-in-sette-giorni-franco.html

Marco Bertoli ha detto...

Bello, c'è anche la foto. E ho imparato una libreria milanese che non conoscevo, «Il mio libro», via Sannio 1.