Jazz nel pomeriggio

domenica 8 settembre 2013

Carolina Shout I, II (James P. Johnson)

 Carolina Shout è la composizione più famosa di James P. Johnson, il padre dello stride piano newyorkese, ed è il vero banco di prova del pianista stride. Non so quanto di ciò appaia a chi non abbia nessuna pratica del pianoforte, ma lo stride è uno stile tecnicamente molto impegnativo; una semplice occhiata a una trascrizione di Carolina Shout come la eseguono Johnson o Fats Waller incute rispetto.

 Nella sua struttura politematica, la parentela di primo grado dello stride originale con il ragtime è evidente; addirittura, a quest’altezza, una composzione come Carolina Shout, che qui ascolti nella prima versione datane dal suo autore, può senz’altro definirsi un ragtime scorciato. Questi legami sono forse più evidenti nella contemporanea versione «orchestrale» che segue.

 Carolina Shout (Johnson), da «Harlem Stride Piano 1921-1929», Hot’n Sweet 151032. James P. Johnson, piano. Registrato il 18 ottobre 1921.



 Download

 Carolina shout, ib. Johnson con gruppo strumentale non identificato: cornetta, tombone, clarinetto, sax soprano, banjo, tuba, batteria. Registrato prob. nell’ottobre 1921.



 Download

Nessun commento: