Jazz nel pomeriggio

sabato 5 gennaio 2013

It’s A Blue World - Mighty Like A Rose (Coleman Hawkins)

 Finiamo la settimana nel classico. Per me, nel jazz, nessuno è più classico (cioè del suo tempo e insieme fuori dal tempo) di Coleman Hawkins, eccezion fatta forse per Duke Ellington.

 I due pezzi che seguono vengono da due dischi Prestige di un grande momento nella carriera di Hawkins: rispettivamente «Swingville» e «At Ease With Coleman Hawkins».

 It’s A Blue World (Wright-Forrest), da «The 1959-1960 Studio Quartets», Essential Jazz Classics EJC55478. Coleman Hawkins, sax tenore; Red Garland, piano; Doug Watkins, contrabbasso; Charles «Specs» Wright, batteria. Registrato il 12 agosto 1959.



 Download

 Mighty Like A Rose (Nevin), ib. Hawkins, Tommy Flanagan, piano; Wendell Marshall, contrabbasso; Osie Johnson, batteria. Registrato il 29 gennaio 1960.



 Download

Nessun commento: