Jazz nel pomeriggio

venerdì 23 ottobre 2015

In The Morning – Moon And Sand (Stefano Battaglia)

 Stefano Battaglia e trio suonano sette canzoni di Alec Wilder (1907-1980), compositore statunitense appartato e complesso e dai molti e sottili rapporti con il jazz, del quale non ti dico perché me ne manca la competenza, ma che t’invito ad approfondire come meglio tu possa.

 L’interpretazione dei tre è rispettosa delle bellissime melodie, cui la consueta confezione Ecm, di cui tante volte abbiamo detto, nell’occasione non disdice, anche se questa scelta interpretativa sommessa e lievemente ossessiva non è davvero la sola che queste musiche possono elicitare. Lodi vanno comunque a Battaglia e all’Ecm per aver deciso di presentarle. Il disco riproduce parte di un concerto tenuto al teatro Vittoria di Torino e, se non si fosse capito, a me è piaciuto molto.

 Intanto, di In The Morning senti qui il Lied originale, interpretato da Valerie Errante, e di Moon And Sand una versione di Chet Baker con Frank Strazzeri al piano.

 In The Morning (Wilder), da «In the Morning. Music Of Alec Wilder», Ecm 2429 473 8673. Stefano Battaglia, piano; Salvatore Maiore, contrabbasso; Roberto Dani, batteria. Registrato il 28 aprile 2014.

 Moon And Sand (Wilder), id.

3 commenti:

loopdimare ha detto...

Battaglia qui mi sembra un po' meno evanescente rispoetto al disco di sue composizioni. A me è sempre piaciuto ma a volte sembra troppo sublimarsi. La'tmosfera un po' ossessiva aiuta a tenere più alto il clima e impone, forse, più concentrazione al pianista ma anche all'ascoltatore.

Paolo il Lancianese ha detto...

Perfettamente d'accordo.

Marco Bertoli ha detto...

Mi fa molto piacere che abbiate gradito.